CREMAZIONE ANIMALI DOMESTICI

animal factor studio

Cremazione o Tassidermia? Meglio avere sempre un’alternativa.
Perché scegliere di far imbalsamare il proprio animale domestico e non scegliere la cremazione.
Decidere di far cremare il proprio animale domestico è senz’altro una buona scelta. E’ rispettabile e condivisibile ma in questa sezione vorrei esprimere il mio parere sulla esclusione di tale decisione finale e invitare a scegliere l’imbalsamazione.
Cremare il proprio animale domestico equivale ad eliminare ogni traccia terrena del proprio amico estinto. Di fatto la cremazione di animali domestici è una soluzione che ci pone difronte alla distruzione totale di un corpo. Affidare i resti mortali ad una ditta di onoranze funebri che si occupa anche di cremazione di animali domestici è un gesto estremo che compromette in un istante la possibilità di rimanere in contatto con il proprio animale domestico. Infatti, la cremazione consiste nella distruzione totale di un corpo al contrario della tassidermia che permette di preservarne il ricordo molto più di una foto o di un’urna contenente delle ceneri. Scegliere di non fare cremare il proprio animale domestico bensì di procedere con la tassidermia (imbalsamazione) è una bellissima opportunità, è la straordinaria possibilità che tale disciplina consente di poter rivedere, poter toccare, accarezzare e avere una perenne presenza del proprio amico animale defunto. Chi non ha avuto animali non può sapere quanto doloroso sia perderne uno. Le persone che si affidano ad un tassidermista (imbalsamatore) proveranno la sensazione di non aver mai perso del tutto il loro animale domestico. E’ necessario maturare dentro di se un pensiero consapevole che la vita se ne è andata e che rimarrà solo l’aspetto esterno. Attraverso la tassidermia si può vivere l’esperienza della continuità, di una consolazione che permette di soffrire meno per l’avvenuta morte del proprio animale d’affezione. La cremazione pur essendo una soluzione dignitosa è pur sempre una soluzione distruttiva oltre la quale c’è solo cenere. La

cremazione di animali domestici non è reversibile e da lì in poi ogni ripensamento è inutile. L’imbalsamazione mantiene le forme, inganna la morte. Durante i miei anni di esperienza come imbalsamatore ho accumulato testimonianze di persone che mi hanno riferito che se avessero saputo della possibilità di far imbalsamare il proprio animale dopo l’avvenuta morte lo avrebbero fatto e non avrebbero scelto la cremazione. Alcune persone credono che l’imbalsamazione sia illegale. A tutti quelli che pensano che la tassidermia di un animale domestico sia vietata dalla legge dico di stare tranquilli perché è una pratica legale purché venga effettuata da un tassidermista abilitato. Per diventare tassidermista bisogna superare un esame sostenuto difronte ad una commissione istituita appositamente dalla Regione di appartenenza a tale scopo. Un tassidermista deve essere iscritto alla Camera di Commercio della propria città e poi aprire uno studio/laboratorio in cui operare. Tale spazio deve essere approvato da un funzionario del Distretto Veterinario di competenza. Ottenuti tutti i permessi (Regione, Camera di Commercio e ASL) l’imbalsamatore può dare inizio alla sua professione.

La tassidermia è più di una foto e la preparazione tassidermica dura molto di più di un’esistenza umana. Un animale imbalsamato infatti supera i tempi di vita di un’essere umano, diventa una testimonianza che attraversa le generazioni, che rifugge la morte. Allo stesso tempo un animale imbalsamato rimane al proprietario fino al sopraggiungere della sua stessa morte. A quel punto potrà passarlo ai propri eredi, alla propria discendenza come testimonianza di un amore vissuto, di un amore provato per un animale.

Come già spiegato nella sezione Tassidermia, la preparazione di un animale (domestico o selvatico) prevede solo l’utilizzo della sua pelle. Di fatto la carcassa non viene toccata se non per prendere delle misure anatomiche utili a preparare la scultura del corpo, perciò alla fine può essere riconsegnata al proprietario che potrà tranquillamente procedere alla cremazione o alla sepoltura (ove sia possibile nei termini di legge) del proprio animale.
Animal Factor Studio mette a disposizione il contatto di una ditta specializzata in cremazioni animali singole o cremazioni collettive.