CINEMA – EFFETTI SPECIALI-

animal factor studio

Durante la preparazione di un film può capitare che nella storia narrata ci sia la presenza di un animale morto. La narrazione può prevedere l’uccisione di un’animale o la visione di un animale che giace già morto o che deve essere ucciso. Per queste scene non si possono utilizzare animali vivi. Di fatto addormentare un animale con un’anestesia totale per girare una scena di un film è vietato. Allo stesso tempo non si possono utilizzare carcasse di animali morti sul set per motivi di igiene. Perciò se durante la preparazione di una scena di un film serve un animale morto normalmente lo scenografo si deve affidare ad un tassidermista. Ovviamente la richiesta da parte della società cinematografica deve essere compatibile con gli animali che si possono trovare più comunemente tra quelli di fauna selvatica o esotica purché siano già a disposizione del tassidermista. Non vengono uccisi animali appositamente per tali scopi. Se l’animale richiesto è di facile reperibilità, se è già in possesso dell’imbalsamatore, egli procederà a realizzare la preparazione come da richiesta del regista o dello scenografo.

Animal Factro Studio effettua preparazioni ed effetti speciali per il cinema. Inoltre offere una totale copertura e assistenza sul posto durante le riprese relative alle stesse preparazioni.